Travel

Cosa fare a Los Angeles in 20 giorni

Luglio 25, 2019

La chiamano la golden state ricca di artisti lanciati e artisti ancora da scoprire, la terra delle opportunità e di ispirazione per chiunque decida di intraprendere un nuovo percorso, spiagge con scogliere e tanto sole, la California mi ha letteralmente conquistata.

Il primo Maggio con la compagnia Air Italy abbiamo preso il volo diretto durato 11 ore e una volta atterrati abbiamo noleggiato nell’agenzia Alamo (consigliata per la velocità e il prezzo) con la nostra Nissan Rogue ci siamo diretti in Sunset Blvd nel nostro albergo Sunset West Hotel, moderno e con un ottima posizione, davanti il nostro l’albergo un supermercato Ralphs con all’interno Starbucks sempre aperto, e la Hollywood Laudry con parcheggio, raggiungibile anche a piedi.

La prima tappa turistica è stato raggiungere la Hollywood sign e Griffith Park, il paesaggio visto da lì è bellissimo, con tante villette che la circondano.

Spostatevi a est verso Hollywood per passeggiare sulla Hollywood Walk of Fame e fate una tappa al TCL Chinese Theatre, mentre per chi è appassionato di cinema consiglio i parchi Universal Studios e Paramount con tour guidato.

SANTA MONICA

Le spiagge famose che abbiamo visitato sono tre e tutte sono state uniche tra loro, vi consiglio di visitarle nella golden hour ovvero quando il sole tramonta.

La spiaggia di Santa Monica è famosa per il suo molo il quale ospita il parco divertimenti Pacific Park e la sua palestra all’aperto, vi consiglio di noleggiare un monopattino elettrico, negli Stati Uniti avete una vasta scelta tra Uber, Bird, LimeBike e Spin , potete scaricare l’app per pagare tramite l’applicazione.

VENICE BEACH

E’ una delle mete più turistiche dell’intera area di Los Angeles, per via delle piste ciclabili e pedonali che costeggiano il mare, popolate da una comunità eterogenea dove si mescolano giocatori di hockey a rotelle, bellezze statuarie sui pattini, skaters (tra cui uno dei più importanti skatepark), artisti di strada e seguaci di filosofie orientali che al tramonto meditano di fronte al sole calante. Famosa è la Muscle Beach, la palestra aperta sulla spiaggia dove far sfoggio dei propri muscoli. Come molte altre zone di Los Angeles la spiaggia di Venice è molto popolata e ricca di vivacità anche di notte.

LACMA

Los Angeles Museum of Art meglio conosciuto con l’acronimo di Lacma è situato sul Wilshire Boulevard, qui potete trovare la collezione di Pablo Picasso, Renè Magritte, Camille Pisarro e tanti altri.

Vi consiglio di visitarlo dentro troverete pezzi unici di collezioni private il prezzo del biglietto lo trovate cliccando qui nel sito ufficiale.

Un’altra caratteristica di Los Angeles sono le numerose Street Art nei luoghi pubblici di artisti famosi o emergenti, davvero bellissimi e instagrammabile, se siete interessati a vederli e scattare qualche foto da tenere come ricordo potete segnarvi i luoghi più conosciuti, oppure potete prenotare un tour guidato su Tripadvisor .

Trascorrere un mese in California è un’esperienza che consiglio di fare almeno una volta nella vita, il clima ti trasmette cultura e speranza nel realizzare i propri sogni.

Al prossimo viaggio!

XXXX

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply